MARTEDÍ 23 MAGGIO AISA IMPIANTI OSPITA UN CONVEGNO SULLA SICUREZZA STRADALE

 

locandina

 “La legge n°41 del 2016: emergenza legislativa o legislazione d’emergenza?”.  Sarà questo il tema del convegno che si terrà questo martedi presso la sede di San Zeno di Aisa Impianti.

La società aretina, in collaborazione con il Comune di Arezzo e la Polizia Municipale continua a sensibilizzare l’opinione pubblica e i professionisti del settore sulla delicata tematica della sicurezza stradale.

Gli incidenti stradali sono un problema ormai molto sentito nella società e sono causa di un numero elevato di decessi ogni anno.

Secondo ISTAT: “Sulla base dei dati provvisori, nel 2015 si sono verificati in Italia 173.892 incidenti stradali con lesioni a persone. Hanno provocato 3.419 vittime (morti entro il 30° giorno) e 246.050 feriti”. Se poi consideriamo un arco temporale superiore ai 30 giorni, i morti reali aumentano”.

Il convegno avrà tre focus principali.

-I risultati e gli effetti pratici dell’approvazione della Legge n°41 del 2016, che introduce il reato di omicidio stradale. Interverranno relatori e personalità di spicco per analizzare le criticità legate a questa nuova normativa. Anche alla luce delle più recenti sentenze in materia.

-La grande quantità di veicoli di trasporto rifiuti che circolano tutti i giorni sulle nostre strade e che pone diverse problematiche sulla sicurezza nel trasporto e sulle politiche di gestione dei rifiuti.Tema molto caro alla Aisa Impianti

-Le innovazioni delle tecniche per l’accertamento del sinistro. Al fine di supportare tutte le attività successive di indagine e ricostruzione. Ci sono nuove strumentazioni e tecnologie che offrono risultato di qualità sempre più elevata. Unitamente all’esperienza ed alla formazione degli agenti stradali.

Gli ordini degli avvocati e dei periti industriali hanno deciso di concedere crediti formativi ai loro iscritti che prenderanno parte al Convegno.