LEBOLE GIOIELLI presenta Bonheur e Gotico Romantico; le nuove collezioni di Lebole Gioielli ideate da Nicoletta Lebole e Paolo Perugini Gentile per lanciare il 2017.

 

21 Febbraio 2017

 

L’open day si svolgerà martedì 21 Febbraio 2017, presso la Galleria D’Arte di Mirco Cattai in via Manzoni 12 a Milano.

“Le nostre collezioni non sono stagionali, ma i nostri gioielli vogliono essere dei continuativi, vogliono diventare un oggetto classico che possa essere abbinato a qualsiasi moda del momento, come un vecchio capo vintage che è sempre giusto avere nell’ armadio.Afferma Barbara – Le nostre collezione vogliono raccontare le storie e le culture del mondo attraverso un oggetto da indossare, considerando poi che sono rigorosamente made in Italy in tutte le parti della produzione.”

bonheur-elefante-verde

LA STORIA DEL MARCHIO

Donne D’Arte. Madre e figlia unite dalla stessa passione per l’arte,legate in una inscindibile simbiosi di lavoro e creatività. Nicoletta Lebole e la figlia Barbara sono un team che poggia le basi sulla lunga e prestigiosa storia di famiglia. Il capostipite Mario Lebole, padre di Nicoletta, negli anni ’60 creò un’azienda di confezioni famosa in tutto il mondo, sede Arezzo.

Un’industria all’avanguardia con i tempi, per concezioni e spazi. Il padre Mario, uomo carismatico e rivoluzionario, sempre in continuo divenire, influenza e cresce la figlia Nicoletta cittadina del mondo e delle mode senza tralasciare l’amore per l’arte. Il padre appassionato, collezionò tutto, dall’arte etrusca a quella allora contemporanea. E’ proprio per aver respirato questo mondo che Nicoletta nei primi anni settanta, decide di aprire un negozio di antiquariato nella città natale, Arezzo. Nel 1984 apre un secondo negozio in via del Babuino a Roma.

Nicoletta trasmette a sua volta la sua passione alla figlia Barbara. La loro “intesa” le ha poi portate in giro per il mondo, perennemente in viaggio alla ricerca di stimoli, spunti, che hanno arricchito il loro bagaglio culturale e professionale. Nel campo dell’antiquariato Nicoletta e Barbara hanno sempre intrapreso una ricerca estetica estremamente personale, sempre improntata proprio sul tema della donna nell’arte, con le sue infinite e suggestive valenze.

“Guardo ogni oggetto e ritrovo la mia storia, rivivo il mio passato – dice Barbara- ogni creazione riporta qualcosa di quello che in noi si è stratificato in anni di lavoro e di studio. Sempre in sintonia con la mamma”.

Storia di donne. Dove complicità, passione  e amore per l’arte hanno dato buoni risultati.

L’originaria e prima struttura della LEBOLE UOMO è adesso sede della LEBOLE GIOIELLI ed è stata recuperata nel rispetto dell‘intrinseca natura, ma adeguata ad un concetto contemporaneo. Nello Spazio Lebole di oggi convivono infatti i “classici” pezzi di antiquariato, ma anche arredi di Design Contemporaneo Europeo, mobili e complementi d’arredo significativi per materiali, forme, decori.

Dopo quelle per la tavola e piccoli mobili, nel 2011 arriva  la prima linea di fashion bijoux realizzati con pezzi di legno, simboli di giada e osso inciso appartenenti a varie culture orientali ed europee. Ogni pezzo, unico e irripetibile, viene montato su ottone dorato per collane, orecchini, bracciali di grande impatto visivo. La collezione inevitabilmente si chiama Solo Io a sottolineare e puntualizzare la singolare  interpretazione della designer, Nicoletta e l’evoluzione di questo percorso personale .

“La linea di fashion bijoux non vuole imitare la gioielleria – dice Barbara- le nostre collezioni si propongono di innovare, con ossessiva ricerca, una moda che sia contemporanea, pratica e di lusso. Il segretoè nel non annoiarsi, nell’essere curiosi e continuare a guardarsi intorno per sviluppare nuovi progetti e mantenere sempre la mente aperta.”

La mission è quella di cercare di coniugare moda, arte e prodotto. Ma non basta, il gioco è appassionante e nasce il marchio Lebole Gioielli.

La storia narra che Nicoletta, in un viaggio in Giappone, acquista una serie di antichi kimono ed insieme a Paolo Perugini nascono i primi orecchini kimono.

Due artisti che lavorano uno a fianco dell’altro. Nicoletta affine al mondo artistico da sempre grazie al padre Mario, grande collezionista; fa dell’arte, attraverso dell’antiquariato, il suo core business mentre Paolo, in arte Perù, dell’arte ha fatto il suo mestiere.

Nicoletta è antiquaria e intraprende una ricerca estetica estremamente personale. Sempre improntata sul tema della donna nell’arte e viaggiando è sempre alla ricerca di stimoli e ispirazioni. Paolo è uno scultore eclettico , le sue opere spaziano dalle sculture ambientali al design. La sua fondamentale caratteristica è il recupero e il riutilizzo dei materiali dando loro un’altra e diversa vita. La sua abilità tecnica e visione artistica della realtà sono unite al bagaglio culturale e al tocco femminile di Nicoletta. Ecco cosa rende i gioielli Lebole dei veri e propri capolavori.

Un incastro perfetto e magico di armonie che rende ogni gioiello Lebole un pezzo unico nel suo genereL’orecchino Lebole mantiene sempre gli stessi segni particolari di riconoscimento: l’asimmetria in quanto la coppia di orecchini è sempre composta da due elementi diversi; il tessuto dato i gioielli sono sempre ricoperti di tessuto antico o ad edizione limitata; sono tutti pezzi unici perché tagliando i tessuti sempre in parti diverse si crea un pezzo unico e irripetibile.